La storica chiesa greco-ortodossa della Madonna degli Angeli (1789), riconosciuta come Persona Giuridica dal Regno di Napoli con Decreto Reale del 7 Luglio 1789 e dallo Stato Greco con Decreto Reale del 19 Marzo 1891, è chiusa al culto dal terremoto del 1980. Dal 1985 è occupata dal Comune di Barletta che ultimamente ha restaurato la chiesa e l’iconostasi, mentre le altre icone, gli oggetti sacri, i paramenti e i libri liturgici - di grande valore archeologico ed artistico - sono stati trasferiti, per decisione del Comune, nei depositi del Museo Civico. Attualmente il Metropolita Gennadios si adopera intensamente per la riapertura al culto di questa storica chiesa visitando periodocamente la Città di Barletta e incontrando la Civica Amministrazione.